Spedizione gratuita per l’Italia su ordini superiori a 69€ 

Bovale

Il Bovale è un Vino rosso che nell’ultimo decennio sta crescendo esponenzialmente in qualità e produzione. Sino a non molto tempo fa il Bovale veniva perlopiù utilizzato in percentuale con altri uvaggi per la creazione di blend ma ora è posto al centro per la creazione di Vini importanti e di pregio.

Esplora la selezione di vini:
Bovale

14.00

La Giara
Bovale

12.00

Vini Ariu
Bovale, Cannonau
Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto

12.00

Tenute Monte Onigu
Bovale, Cannonau, Monica

12.00

Tenute Monte Onigu
Bovale

12.00

La Giara
Bovale, Isola dei Nuraghi IGT
Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto
DEMO TIPS

Bovale

Spesso si parla in generale di Bovale ma è bene distinguere correttamente le diverse varianti che possiamo trovare nell’Isola, in quanto presentano delle caratteristiche ampelografiche e territoriali molto diverse tra loro tradotte in… Vini diversi!

L’uvaggio Bovale di Spagna viene coltivato soprattutto nei terreni sabbiosi al centro/ovest dell’Isola in provincia di Oristano, in zone perlopiù pianeggianti e presenta delle caratteristiche in comune con il Carignano coltivato nel Sulcis, a sud/ovest della Sardegna. Il Vino qui prodotto avrà delle tonalità di rosso rubino intenso con profumi molto pronunciati e carichi, corpo robusto e sapidità; il prodotto finale prenderà la denominazione di Campidano di Terralba o Terralba DOC Campidano Superiore. 

Il Bovale Mannu invece trova riscontro nei territori del nord/ovest dell’Isola dove viene chiamato Cagnulari, presentando analogie con la Barbera Sarda (diversa dalla più famosa Barbera Piemontese, della quale non è minimamente “parente”) coltivata principalmente a sud/est ma anche in tante altre zone dell’Isola in misura minore. Il Bovale Mannu è caratterizzato da colori scurissimi, acidità e sapidità molto elevate.

Il Bovaleddu o Bovale Sardo è un uvaggio presente più o meno in tutta l’Isola ma che viene spesso confuso con gli altri tipi di Bovale presenti nel territorio della Sardegna. I suoi acini risultano più piccoli e scuri che danno vita a un Vino scurissimo, solitamente non prodotto in purezza in quanto la sua austerità risulta molto elevata ma che diventa alleato di pregio per la creazione del Mandrolisai (composto da percentuali di Cannonau, Monica e Bovaleddu), nella zona interna e centrale dell’Isola, ricca di sabbie date da disfacimento e argille. Il Bovaleddu prende qui il nome di Muristellu; l’uvaggio viene tuttavia utilizzato in percentuale anche nell’alto Oristanese per produrre Vini Campidano di Terralba o Terralba DOC Campidano Superiore.

I Bovali vengono vinificati anche in Rosato, dando Vini di pregio molto profumati e fruttati, sapidi e con un gusto piacevolmente fresco e delicato.