Spedizione gratuita per l’Italia su ordini superiori a 69€ 

Pedra Niedda Tenute

“Basca” e “Tittia” sono i nomi scelti per i primi due prodotti di lancio; rispettivamente “caldo” e “freddo” in lingua Sarda, indicano il carattere intenso e rotondo del Cannonau che si contrappone alla freschezza ed eleganza del Semidano, due vini che esaltano alla perfezione le caratteristiche del territorio incontaminato in cui vengono prodotti.

Esplora la selezione di vini:
Pedra Niedda Tenute

15.00

Pedra Niedda Tenute
Cannonau

18.00

Pedra Niedda Tenuta
Semidano
DEMO TIPS

Pedra Niedda Tenute

Nel 2016 Enrico, laureato in Scienze Agrarie specializzato in Viticoltura e Susanna, laureata in Sistemi e Progettazione di Sistemi Turistici, dopo aver fatto esperienza nei rispettivi campi rientrano in Sardegna e avviano Pedra Niedda Tenute, la cui prima produzione di vino vede la luce nel 2018.

Ci troviamo ai piedi del Monte Arci, nel territorio di Villaverde, proprio sopra un ex vulcano che pian piano restituisce ai terreni argillosi i suoi preziosi minerali tra i quali l’ossidiana, il tipico vetro vulcanico chiamato oro nero e al quale i giovani dedicano il nome della loro attività “trasformandolo” in lingua Sarda.

Per ora le colture si estendono per circa 1.5 ettari con una produzione medio/bassa atta a garantire un’alta qualità; negli ultimi anni sono stati impiantati nuovi vigneti che andranno ad incrementare il numero di bottiglie prodotte garantendo sempre una qualità eccellente.

Coltura a spalliera con sistema a guyot sia per gli uvaggi bianchi che per i rossi, coltivazione su terreni prevalentemente argillosi e con ricco scheletro di disfacimento vulcanico.